Cinema

0 890

Sappiamo bene che, in virtù del recente accordo Sony-Marvel, presto vedremo l’Uomo Ragno entrare a far parte dell’Universo Cinematografico Marvel, ma è ancora presto. Dovremo aspettare Captain America: Civil War e solo successivamente potremo vedere Spider-Man nuovamente da solo. E mentre continuano le illazioni su chi potrebbe essere il nuovo Spider-Man, ecco che i fan – non stando più nella pella per l’attesa – hanno iniziato a confezionare dei video in cui già l’Arrampicamuri e le sue vicende si fondono con quelle dei Vendicatori.

Come in questo mash-up di ScreenCrush, dove immagini di Avengers si mescolano a quelle di The Amazing Spider-Man 2 in un mix perfetto.

Godetevelo!

0 1512

Mancano ormai meno di due mesi all’arrivo nei cinema italiani di un dei film più attesi della stagione da milioni di fan. Fast and Furious 7 arriverà infatti nelle sale il 2 aprile prossimo.
Per ingannare l’attesa è appena arrivato online un nuovo trailer ufficiale del film diretto da James Wan che vi presentiamo più sotto nella versione italiana.
Il settimo capitolo vede il ritorno di quasi tutti i protagonisti più amati della saga e l’arrivo di nuove star. Nel cast del film troviamo, infatti, Vin Diesel, il compianto Paul Walker, Dwayne Johnson, Michelle Rodriguez, Jordana Brewster, Tyrese Gibson, Chris “Ludacris” Bridges, Elsa Pataky, Lucas Black, Jason Statham, Djimon Hounsou, Tony Jaa, Ronda Rousey e Kurt Russell.

Ecco per chi si fosse perso il primo Trailer:

0 804

Era già stato annunciato l’anno scorso, ma sull’ultimo numero di Empire c’è la conferma che il vero inizio di Avengers: Age of Ultron vedrà tutta la squadra insieme che pagherà lo scotto di una visita a sorpresa del cattivo dell’Hydra, il Barone von Strucker (interpretato da Thomas Kretschmann), che si nasconde in Europa dell’Est e che tiene in mano lo scettro di Loki. In merito alla sequenza, Joss Whedon la descrive come “una fiammata pre-credits in stile Bond“. Il giornale inglese ne descrive anche le conseguenze, quando il team sta volando sul quinjet di Tony Stark, che pare essere molto più spazioso dei modelli dello S.H.I.E.L.D., sulla rotta della Torre degli Avengers a New York. Puoi leggere l’intera descrizione sotto, ma tieni conto che riporta dialoghi e potenziali spoiler (Attenzione!).

Mentre la nave Stark sta volando, [Robert] Downey Jr. si siede al posto del pilota. [Jeremy] Renner si sdraia su un tavolo nel mezzo del jet e si afferra lo stomaco con una flebo attaccata al braccio. È chiaro che, sebbene abbia abbattuto von Strucker, lo scontro ha lasciato nell’arciere un considerevole stress. Quando il dialogo parte, diventa chiaro che [Mark Ruffalo’s] Bruce Banner si è trasformato in Hulk durante l’assalto alla fortezza di Strucker, ed è profondamente scosso da ciò. [Scarlett Johansson’s] Natasha cerca di rassicurarlo: «Se tu non fossi stato lì, i feriti sarebbero stati il doppio». Banner fa una smorfia e le risponde:«Sai, delle volte quello che voglio sentire non è esattamente quello che voglio sentire». Cercando appoggio, Natasha si gira verso [Chris Hemsworth’s] il dio norreno.
«
Thor, rapporti su Hulk?» chiede. Hemsworth immediatamente si accende e si prodiga in un eccezionale tributo a tutta la violenza liberata da Hulk, riempita da parole come”urla” e “vittime” e “singhiozzi”. Vedendo che l’effetto prodotto su Banner è esattamente l’opposto di quello voluto, il Dio del Tuono si trasforma in Dio del Sottotono, balbettando e incespicando, scavando un buco sempre più profondo dove nascondersi.

0 789

20th Century Fox ha diffuso online il trailer di Fantastic Four, il reboot di Josh Trank sui quattro supereroi creati da Stan Lee e Jack Kirby negli anni Sessanta. Si tratta di una grande origin story, che racconta in chiave moderna il percorso che ha portato i protagonisti a diventare ciò che sono. I dubbi sul cinecomic erano tanti, relativi all’interpretazione di Trank e Simon Kinberg(sceneggiatore e produttore): il cast non convinceva, e le voci sul malcontento della major avevano aumentato le perplessità.

Ora sono finalmente disponibili le prime immagini del film – atteso nelle sale italiane per il 10 settembre 2015 -, con Miles Teller, Michael B. Jordan, Kate Mara e Jamie Bell pronti a trasformarsi in Mr. Fantastic, La torcia Umana, La donna invisibile e La Cosa.

0 740

Comincia a prendere corpo il progetto Justice League Dark di Guillermo del Toro. La DC Comics continua quindi sulla scia del Dark Universe e sembra sempre più incline a dar battaglia alla Casa delle Idee.

Il regista messicano ha lavorato sul film per parecchio tempo, ma ora che la sceneggiatura è stata completata, i lavori di pre-produzione possono cominciare. Warner pare essere rimasta molto soddisfatta dalla prima lettura dello script, e in rete circolano già i nomi di chi potrebbe far parte della squadra oscura protagonista del film. Su Twitter, Latino Review ha svelato i componenti: sarebbero Constantine, Zatanna, Deadman e Jason Blood, il più esperto demonologo del mondo che però è anche l’alter ego di Etrigan, un… demone, appunto.

Solo quattro i nomi usciti sinora, ma è lecito aspettarsi qualche nuovo ingresso – vedi Swamp Thing -. Constantine, Zatanna e Deadman erano stati menzionati più volte in passato da del Toro, Blood è invece una new entry.

0 857

Come è già stato più volte confermato, un film interamente dedicato a Deadpool sta per diventare realtà. Come se non bastasse, sappiamo anche che dietro la maschera del supereroe politically incorrect tornerà Ryan Reynolds, e che il progetto in generale s’inserirà nell’universo degli X-Men.

C’è tanta carne sul fuoco, e l’attesa per il cinecomic ha puntato l’asticella verso il massimo. Va considerato, infatti, che a rendere tutto questo possibile sono stati gli stessi fan con petizioni on line e tanta pazienza. L’attesa, comunque, è quasi finita.
Quantomeno se parliamo dell’inizio della produzione: stando infatti a quanto annunciato da Global News, le riprese del film cominceranno il prossimo marzo a Vancouver, in Canada. La release (quella americana) è invece confermata per il prossimo anno, il 12 febbraio 2016.
Non si sa ancora, piuttosto, se la pellicola sarà vietata ai minori di 14 o meno: c’è chi scommette sulla duplice riuscita, con una release cinematografica aperta a tutti e la versione senza tagli destinata invece all’home video.

I casting per i ruoli secondari inizieranno presto, con la stampa che riporta già T.J. Miller (Silicon Valley) and Ed Skrein (Game of Thrones) in trattative.

fonte: collider

0 612

Continuano a emergere online dettagli su Suicide Squad, il film di David Ayer in uscita nel 2016 (la release italiana al momento è fissata per il 17 agosto). Stavolta abbiamo a che fare con SPOILER succulenti in merito alla trama: la fonte è Latino Review, che già in passato ha dimostrato di vederci giusto più di una volta. Un minimo di cautela è ovviamente d’obbligo, ma le informazioni diffuse dal sito descrivono comunque un quadro generale molto interessante. Il cinecomic si prospetta ricco di azione, con Deadshot (Will Smith), Harley Quinn (Margot Robbie) e il Joker (Jared Leto) al centro della scena.

L’ENTRATA IN SCENA DI DEADSHOT
Il personaggio di Will Smith dovrebbe fare il suo ingresso cercando di uccidere un detenuto che sta per entrare ad Arkham…

HARLEY QUINN
La missione di Deadshot, però, viene disturbata dalla villain di Marot Robbie, che vuole far evadere il Joker dalla prigione di Gotham. Entrambi vengono catturati e spediti a Belle Reve, il carcere di Amanda Waller.

JOKER DIETRO LE SBARRE
A quanto sembra, vedremo Joker agire soprattutto dalla sua cella: la Waller, infatti, lo trasferisce nella sua prigione perché tenga d’occhio Harley Quinn. L’azione della nemesi di Batman dovrebbe assomigliare a quella dell’Hannibal Lecter del Silenzio degli innocenti…

LEX LUTHOR
Ancora non è certo compaia nel film, ma sarebbe lui il bersaglio principale della Suicide Squad. Il team di ex villain deve infatti impedire che Luthor venda alcune armi batteriologiche a una gang specializzata nel traffico di esseri umani…

ENCHANTRESS
L’arma batteriologica in possesso di Luthor altri non sarebbe che Enchantress, che nel DC Universe è un personaggio dalla doppia natura, sia supereroina sia super-cattiva: sarebbe il lato malvagio di June, una ragazza che quando cede al lato oscuro diventa inarrestabile.

IL COLPO DI SCENA SU RICK FLAGG
All’inizio è uno dei buoni, descritto più come agente governativo che supereroe. Ha il compito di sorvegliare Amanda Waller, ma in realtà ha ben altre intenzioni: insieme a suo padre, Rick Flagg Snr., vuole rubare le armi in possesso di Amanda Waller. E questo ribaltamento di ruolo non sarebbe andato a genio a Tom Hardy.

BATMAN CI SARA’?
L’Uomo Pipistrello dovrebbe essere tra le mire di Amanda Waller, ma non comparirà nel film, fatta eccezione per alcune immagini di repertorio.

CAPTAIN BOOMERANG VS DEADSHOT
Il primo farà già parte della Suicide Squad all’inizio del film e il suo rapporto con Deadshot, almeno in un primo momento, non sarà dei migliori: il killer ha infatti ucciso suo padre e Boomerang vorrà vendicarlo.

LA FURIA DEL JOKER
Come detto, Joker dovrebbe agire per lo più da dietro le sbarre. Ma non per tutto il film: alla fine, una rivolta alla prigione della Waller libera molti prigionieri, tra cui lui. E nella fuga, farà fuori chiunque intralci la sua strada.

0 1193

Le informazioni che vi riportiamo di seguito vanno prese con le pinze: quando infatti escono news molto dettagliate dei futuri film della Marvel, molto spesso si rischia d’incappare in falsità. Il riserbo dell’azienda sui suoi progetti è massimo, tanto che ogni minimo spiraglio d’anticipazione va considerato oro colato.

Ad ogni modo, visto che siamo qui per fare informazione, ecco un articolo che potrebbe rivelarsi ricco di SPOILER per i fan in attesa di Avengers: Age of Ultron. Pare infatti che la descrizione del nuovo set Lego dedicato al cinecomic sia piena zeppa di possibili anticipazioni sulla trama. Alcuni dettagli, ad esempio, ricordano ciò che abbiamo già visto nel trailer. Noi vi riportiamo per intero la descrizione, ricordandovi la probabile presenza di SPOILER.

ATTACCO ALLA AVENGERS TOWER: «I nostri eroi stanno partecipando ad una festa, quando improvvisamente la Avengers Tower viene attaccata da Ultron dall’interno! Il diabolico Ultron Mark 1 si è assemblato in laboratorio e ora sta esplodendo fuori dalla finestra. Aiuta Iron Man e Thor a sconfiggere Ultron e i due Iron Legion che sono sotto il suo controllo. Fai dei piani con il programma JARVIS e cura gli eroi feriti nell’infermeria. Un Iron Legion compare fuori dalla porta e dalle finestre della sala dei robot. L’altro ha rubato lo scettro di Loki dal laboratorio delle analisi quindi inseguilo con Thor punta al tetto della Torre con il drone segreto e le pistole automatiche. Riprenditi lo scettro e stoppa Ultron

L’INSEGUIMENTO CITTADINO CON IL QUINJET: «lanciati in un inseguimento a tutta velocità di Ultron con l’inconico jet degli Avengers. Posiziona Vedova nera al posto di controllo e innalzati verso il cielo. Spara i missili e fai andare Captain America con la sua moto super cool per proseguire l’inseguimento nelle strade. Iron Man MK43 vola a fianco del Quinjet grazie ai suoi propulsori, ed è pronto a prendere Ultron. Quando è il momento giusto, fai un salto sul camion e rivelane il prezioso contenuto.»

MISSIONE SALVATAGGIO HULKBUSTER: «Hulk è stato imprigionato dai poteri di Scarlet Witch, e lei è pronta a sparare un fulmine elettrico se lui tenta di scappare! Posiziona Iron Man al controllo dell’enorme Hulkbuster e corri a salvarlo. Sulla strada dovrai difenderti dagli attacchi aerei di Ultron. Aggiusta gambe e braccia dell’Hulkbuster per creare nuove e spaventose pose di battaglia e agguanta il nemico con le tue potenti mani. Con Ultron al sicuro nella stretta, fai saltare Iron Man nella sua tenuta da volo, quindi metti fuori uso Scarlet Witch e libera il prigioniero Hulk.»

DUELLO CON HYDRA: «Unisciti a Thor e Occhio di Falco nella sfida contro il braccio destro dell’Hydra attraverso le foreste invernali di Sokovia! Posiziona Occhio di Falco ai posti di comando della fantastica Avengers 4×4 e vai più veloce. Quando hai Hydra a vista d’occhio, sgancia i missili volanti e schiva la risposta avversaria. Quindi lancia Thor nella sua tenuta volante contro le armi avversarie e finiscile con un solo salto.»

IRON MAN vs ULTRON: «fai squadra con Iron Man MK45 per sconfiggere l’armata di Ultron in un’ultima battaglia! Difenditi dagli attacchi aerei della macchina volante guidata dal sottoposto di Ultron. Vai sotto copertura come sottoposto di Ultron e fagli fuoco alle spalle. Quindi attiva la tenuta da combattimento di Iron Man per rovesciaree l’ufficiale di Ultron e fai cadere l’aereo al suolo!»

fonte: collider

0 1579

Con un Golden Globe appena ritirato e una nomination agli Oscar come miglior attore protagonista, grazie all’interpretazione di Stephen Hawking ne La Teoria del Tutto (qui la recensione di BestMovie), Eddie Redmayne è l’eroe del momento.

Ma oltre a questa prova di bravura -in cui è riuscito a restituire in modo intimo un’icona della scienza moderna, familiare al grande pubblico tanto per le sue apparizioni ne I Simpson, quanto per i testi best seller, che lo hanno portato all’attenzione dei media e del palcoscenico televisivo- l’attore ha manifestato la ferma volontà di cimentarsi su uno spettro di personaggi più ampio.

In passato Eddie Redmayne si era candidato per Lo Hobbit, senza superare la prova della selezione, complice forse un provino un po’ troppo artificioso. Ora, forte del suo successo, l’attore torna a parlare dei suoi progetti, con un appello chiaro e inequivocabile: essere scelto per un cinecomic. «In passato mi sono proposto per molti ruoli. Sono un nerd totale e amo questi film: in estate, quando gli studios buttano fuori tutti i blockbuster, facendo a gara per avere quanto più pubblico possibile, io sono il loro spettatore modello. E non mi giocherei mai la chance di fare parte di uno di questi film. Forse le persone non pensano a me come a quel tipo di supereroe, ma ci lavorerò. Non faccio moltissimo tapis roulant e pesi, chiaro, non sono nemmeno Hugh Jackman».

Se Eddie Redmayne dovesse riuscirci, in un passaggio dal biopic al cinecomic, sarebbe senza dubbio una prova per l’attore di cimentarsi con i due generi al momento più frequentati dagli Studios.

0 445

Ci sono personaggi nell’universo di Guardiani della Galassia che James Gunn avrebbe voluto assolutamente trasportare sul grande schermo, senza però riuscirci.

Come a più riprese abbiamo avuto modo di vedere, la pellicola è ricchissima di dettagli e molte figure si nascondono nell’inquadratura, costituendo una vera caccia all’indizio per i fan, come nel caso di Howard il Papero. Queste apparizioni sono state possibili grazie alla proprietà dei diritti di rappresentazione detenuta dalla Marvel. Ma ci sono stati casi, al contrario, in cui la stessa operazione non è stata possibile.

Per esempio, non si è potuto rappresentare Bug (Galactic Warrior), che si inserisce nel team dei Guardiani della Galassia dopo essere stato uno dei Micronauti. Gunn aveva amato molto questo personaggio, come anche Rom: Spaceknight, rappresentato per la prima volta nella serie dei Guardiani prima di diventare un giocattolo autonomo e un fumetto a sè stante.

Ecco come Gunn ha chiarito la questione: «ci sono stati personaggi a cui mi sono interessato parecchio, senza che però potessi usarli. In fondo, la cosa mi sarebbe piaciuta: c’è stata per un momento la possibilità di vedere Bug già in questo primo film, ma magari potrà accadere in futuro! Stesso discorso per Ron: Spacenight. La Marvel non è proprietaria dei diritti, avrei amato poterlo usare nei Guardiani, adoro il modo in cui si presenta, lo amo a 360 gradi! Poi per esempio mi sarebbe piaciuto usare Badoon, ma mi è stata detta la stessa cosa. Sono tutti personaggi davvero interessanti. Non volendone fare del tutto a meno, ho rappresentato i Sakaaran del mio film come se si trattasse di Badoon, quanto meno per farli assomigliare a lui, che non potevo usare. Purtroppo l’ho scoperto tardi, ma almeno il modo in cui li ho ideati in qualche modo è somigliante.»

SEGUICI SU

PIU' POPOLARI